Spedizione gratuita per ordini superiori a EUR 50.00

Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali

Colite Ulcerosa

La colite ulcerosa e la malattia di Crohn sono le più conosciute tra le patologie infiammatorie croniche intestinali (IBD – Inflammatory Bowel Disease), definite anche malattie “idiopatiche” perché prive di una causa scatenante precisa.

Si ipotizza tuttavia che la colite ulcerosa e la malattia di Crohn siano provocate da un’attivazione problematica del sistema immunitario della mucosa intestinale. È inoltre molto frequente una sovrapposizione di peculiarità clinica delle due patologie, tanto che spesso si parla più genericamente di “coliti indeterminate”.

Sintomi

 Le manifestazioni delle patologie infiammatorie   croniche intestinali nei pazienti non sono   uniformi, ma sono caratterizzate tipicamente   da periodi di latenza, alternati a fasi acute. I   sintomi e i segnali di allarme più comuni sono:

  • Dolore addominale
  • Vomito e diarrea
  • Presenza abbondante di muco nelle feci

Alimentazione

 

Chi soffre di malattie infiammatorie dovrebbe seguire una corretta alimentazione che esclude latte e latticini, riducendo drasticamente caffè, alcolici e gli alimenti che contengono fibre. È inoltre consigliata l’assunzione di liquidi per contrastare la disidratazione provocata dalle scariche.

Sebbene le patologie infiammatorie croniche intestinali non possano definirsi propriamente malattie ereditarie, studi recenti dimostrano che i parenti dei malati di IBD siano maggiormente predisposti a contrarre la patologia.

 

Le indicazioni di questo articolo hanno scopo ESCLUSIVAMENTE informativo e non intendono sostituire il parere di figure professionali come medico, nutrizionista o dietista, preparatore atletico.
Le informazioni riportate non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente.