Spedizione gratuita per ordini superiori a EUR 50.00

Microbiota e acne

“Nella mia pratica da naturopata , ricevo spesso genitori in difficoltà di fronte ai problemi di acne dei loro figli adolescenti. Pelle lucida, oleosa, con tante pustole o brufoli di tutti i tipi: dal rosso infiammato o bianco antiestetico e per non parlare dei punti neri…”(1)

Questa pelle, che da tanti complessi agli adolescenti prima di diventare adulti, è un periodo terribile!

Ma quali sono le origini del cambiamento della pelle: stress, stanchezza o dieta?

Il periodo adolescenziale è un momento difficile per i nostri ragazzi che stanno crescendo e di tutti i cambiamenti, la pelle è tra le preoccupazioni principali.

Ho fatto una lista di priorità per combattere l’acne che volevo condividere con voi:

Spiego sempre in primo luogo di usare l’olio di jojoba per la pulizia e l’idratazione. Quest’ olio seboregolatore e inodore regolerà la produzione di sebo.

È molto interessante aggiungere l’uso di acque floreali che sono amiche della pelle e totalmente naturali per completare questa pulizia quotidiana. L’acqua floreale viene estratta durante la preparazione degli oli essenziali. Ogni fiore avrà i suoi benefici e dovrà essere adattato alla pelle da trattare.

Non dimenticare di fare delle maschere di argilla verde Montmorillonite con funzione assorbente, mi piacciono anche i fanghi marini che contengono molti minerali.

L’olio essenziale dell’albero del tè è l’ideale per disinfettare e guarire più facilmente. Applicarlo con piccoli tocchi e direttamente sui punti interessati, ma attenzione a evitare che l’olio non entri in contatto con gli occhi.

Assunzione di un integratore alimentare probiotico ad alta concentrazione la cui azione è essenziale per un equilibrio sano e duraturo della pelle. Come a livello intestinale useremo il termine “disbiosi della pelle” quando i batteri causano squilibrio e infiammazione della pelle. Il microbiota cutaneo è composto da tutti i batteri presenti sulla superficie della pelle. Si presenta sotto forma di un film idrolipidico che si rinnova costantemente e costituisce una vera barriera naturale. Limita i rischi dovuti a batteri cattivi e combatte contro le aggressioni dell’ambiente (vento, sole, freddo …) che possono anche indebolire il suo equilibrio.

Ed è anche per questo motivo che la pulizia quotidiana non deve essere troppo forte, non è necessario “distruggere” l’equilibrio in atto ma lavarsi rispettandolo. E così, dai la spinta necessaria con i batteri benefici per ripristinarlo se compromesso!

Naturalmente, sarà importante spiegare agli adolescenti che un sonno regolare e riposante gioca un ruolo chiave nella salute generale.

E alcuni promemoria sulle regole di una sana alimentazione enfatizzando i due cibi preferiti degli adolescenti, ovvero il latte e lo zucchero.

È importante evitare i latticini contenenti, tra le altre cose, un ormone della gravidanza prodotto dalle mucche che favorisce l’acne come anche limitare l’assunzione di zucchero: bibite, dolci, pane bianco, torte … che provocano nel sangue un picco glicemico (principio dei cosiddetti zuccheri veloci) e l’induzione di un aumento del livello di insulina all’origine della pelle grassa.

La pelle è l’organo più grande del nostro corpo, dobbiamo prendercene cura affinché possa rimanere bello e sano. Approfitta di queste semplici indicazioni per migliorare la pelle dei tuoi ragazzi!

(1)Charlotte Cousin: Igienista-naturopata nel Bassin d’Arcachon in Francia, i suoi consigli aiutano a migliorare la salute con metodi e prodotti naturali.

 

 

Le indicazioni di questo articolo hanno scopo ESCLUSIVAMENTE informativo e non intendono sostituire il parere di figure professionali come medico, nutrizionista o dietista, preparatore atletico. Le informazioni riportate non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente.