Spese di trasporto gratuite per ordini superiori a 50,00 Euro

MASCHERINE E DISTANZA FISICA RIDUCONO I CONTAGI DA COVID-19

Un recente studio pubblicato su “The Lancet” (Physical distancing, face masks, and eye protection to prevent person-to-person transmission of SARS-CoV-2 and COVID-19: a systematic review and meta-analysis) mette in risalto le misure di sicurezza che hanno permesso di contenere ed in alcuni casi regredire i contagi da COVID-19, nell'era post-lockdown.

Mascherine, visiere e distanziamento fisico (almeno un metro) prevengono in modo efficace la diffusione del SARS-CoV-2, se usate correttamente e in combinazione - abbattono in modo drastico il rischio di trasmettere o di contrarre l'infezione, sia in ambito ospedaliero, sia in ambito sociale.

RISPETTIAMO LE DISTANZE

Lo studio è stato effettuato dagli scienziati della McMaster University in Canada, analizzando i dati di 172 studi osservazionali in 16 Paesi e sei continenti, usando strumenti di analisi statistica per stimare le probabilità di contagiare o di contrarre l'infezione nelle diverse condizioni. Il primo risultato ha portato ad affermare che stare ad almeno un metro di distanza riduce al 2,6% il rischio di trasmettere o prendere il COVID-19, mentre le statistiche aumentano al 13% se le distanze sono inferiori a un metro. Inoltre, il rischio di trasmissione quasi si dimezza, per ogni ulteriore metro di distanza fino ai 3 metri.

PROTEZIONI CONSIGLIATE

L’utilizzo di mascherine e visiere riduce notevolmente la diffusione dei coronavirus: infatti le mascherine riducono il rischio di infezione dal 17,4% ("senza utilizzo di mascherina") al 3,1%, mentre le visiere in plastica lo riducono dal 16% al 6%. La combinazione di queste misure e la loro corretta implementazione da parte di tutti gli stati, ha di certo contribuito a limitare i nuovi casi di COVID-19 e soprattutto saranno sistemi di protezione importati in futuro. Tuttavia, dobbiamo ricordare che queste abitudini, da sole, non garantiscono una protezione totale dal SARS-CoV-2. Altro elemento importantissimo è l'igiene delle mani (attraverso l’utilizzo di gel disinfettanti o soluzione alcolica).

La conferma dell'efficacia di queste misure è di particolare importanza nelle settimane successive alla fase lockdown: pertanto l’utilizzo delle mascherine ed il distanziamento fisico nei luoghi affollati dovranno essere al centro di ogni futura strategia per il contenimento dei nuovi contagi.

 

 

Le indicazioni di questo articolo hanno scopo ESCLUSIVAMENTE informativo e non intendono sostituire il parere di figure professionali come ad esempio il medico e/o il farmacista.
Le informazioni riportate non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente.